Notizie

Cuatroocenta
_
chiude
_
l’aumento
_
di
_
capitale
_
prima
_
della
_
sua
_
uscita
_
al
_
BME
_
Growth
_
con
_
una
_
domanda
_
eccessiva

Be Cuatroochenter  ·  BME Growth

Inizierà a quotare al BME Growth in ottobre con una valutazione di 20,8 milioni e un prezzo per azione di 9,35 euro. La società copre l’Offerta di Sottoscrizione di 2,5 milioni di euro in 48 ore con sovrarichiesta e 1.100 richieste.

L’aumento di capitale di Cuatroochenta prima della sua incorporazione al BME Growth è stato un successo. L’Offerta di Sottoscrizione di Azioni (OS) di 2,5 milioni di euro è stata coperta in sole 24 ore e le richieste di acquisto sono arrivate a moltiplicare per sei l’offerta, per cui la compagnia è stata costretta a chiudere il Book di Ordini prima di quanto previsto per assegnarle. La società tecnologica castellonense inizierà la sua quotazione in ottobre con un prezzo per azione di 9,35 euro per una valutazione totale di 20,8 milioni.

Dopo aver ricevuto l’approvazione per la partenza al BME Growth con la pubblicazione del Documento informativo di immissione sul mercato (DIIM) lo scorso giovedì 24 settembre, Reddito 4 – consulente registrato e fornitore di liquidità – ha aperto il book di negoziazione per collocare le 267.000 azioni dell’aumento di capitale al prezzo di 9,35 euro ciascuna. Il giorno successivo, venerdì 25, a mezzogiorno la domanda era già stata soddisfatta, il che ha reso necessario anticipare la chiusura del collocamento, inizialmente previsto per il 2 ottobre. Infine, il Consiglio di Amministrazione si è riunito lunedì scorso per procedere all’assegnazione pro-rata delle 1.100 richieste con una domanda in eccesso che moltiplicava per sei l’Offerta di Sottoscrizione, vicina ai 16 milioni di euro.

Una volta effettuata l’erogazione, Cuatroochenta ha apportato un addendum al DIIM per aggiornare le informazioni di immissione sul mercato con questo aumento di capitale e la sua valutazione di uscita, in modo da iniziare il conto alla rovescia per diventare una società quotata dopo 3 anni di preparazione nel Pre Market Environment. Conformemente al proprio piano strategico, i fondi saranno destinati a finanziare l’acquisizione di società che completino la sua attuale offerta di prodotti e servizi.

Clausola lock-up

Da notare che i tre azionisti di maggioranza di Cuatroochenta hanno una clausola di mantenimento delle azioni, di un anno nel caso dei fondatori della compagnia, Alfredo R. Cebrián (CEO) e Sergio Aguado (CTO), e di sei mesi per il presidente del Consiglio di Amministrazione, Vicente Montesinos (tramite il family office World Wide Networks). Cebrián e Aguado, entrambi consiglieri delegati (rispettivamente di 36 e 38 anni), mantengono un coinvolgimento diretto nella gestione e nello sviluppo della R & S dell’impresa tecnologica.

La redditività di Cuatroochenta è stata una costante fin dalla sua fondazione nel 2011 nella sua sede centrale a Castelló. Nella prima metà del 2020 il suo fatturato è aumentato del 23,4%, nonostante la crisi dovuta al covid-19. Le sue previsioni per la chiusura dell’anno sono di generare ricavi per 7 milioni di euro, il che rappresenterebbe una crescita annua del 20%, mantenendo l’EBITDA al 18%, con 1,2 milioni, nonostante le spese non ricorrenti per l’incorporazione al BME Growth.

Risultati