Notizie

«
Cuatroochenta
_
selezionata
_
per
_
il
_
primo
_
“ambiente
_
pre-mercato”
_
teso
_
a
_
favorire
_
il
_
lancio
_
in
_
borsa
_
delle
_
nuove
_
start-up
»

Be Cuatroochenter · Entorno Pre-Mercado

Cuatroochenta selezionata per il primo “ambiente pre-mercato” teso a favorire il lancio in borsa delle nuove start-up

Il gruppo Bolsas y Mercados Españoles (BME) e l’associazione di business angels Big Ban Angels hanno selezionato Cuatroochenta per il loro primo “ambiente pre-mercato”, creato per migliorare l’accesso delle start-up agli investimenti privati attraverso il mercato borsistico. Siamo stati scelti fra circa 30 candidati insieme ad Housers, una piattaforma per il crowdfundingimmobiliare, e a Biomar, una società biotecnologica che sviluppa soluzioni per prodotti di origine marina per l’industria agroalimentare e farmacologica.

Secondo Fernando Ibáñez, responsabile dell’”ambiente pre-mercato” dell’associazione Big Ban Angels, i vincitori “sono tre ottimi esempi di start-up pronte a entrare nel mercato azionario“. Vicente Olmos della BME, presidente della Borsa di Valenza, ha aggiunto che “il piano formativo destinato alle start-up selezionate si incentra sul Mercado Alternativo Bursátil o MAB (la borsa alternativa spagnola), la scelta migliore per questo tipo di società a capitale ridotto che puntano ad espandersi”.

Alfredo R. Cebrián, CEO e socio fondatore di Cuatroochenta insieme a Sergio Aguado, ha sottolineato che la società intende “gettare le fondamenta per la possibilità di quotarsi in borsa. Per farlo, il sistema di lavoro e la struttura aziendale dovranno diventare più trasparenti e affidabili“. Con uno scopo ben chiaro: “ottenere le risorse per la crescita e l’internazionalizzazione che consolideranno la nostra posizione come punto di riferimento del settore“.

Non solo, Cebrián ha voluto ricordare che “avviando questo progetto, siamo consapevoli della mole di lavoro che ci attende e delle sfide da affrontare, seguendo sempre la politica e la cultura di Cuatroochenta, basata sulla redditività e orientata al cliente“. Il CEO dell’azienda sviluppatrice di app ha concluso dicendo che “questa splendida notizia conferma la solidità del nostro progetto, grazie agli sforzi di tutta la squadra“.

at efficitur. consectetur adipiscing facilisis sed elit.